Offida




Offida




Percorrendo il corso Serpente Aureo, si entra nel cuore medievale di Offida, con il suo centro storico imperdibile e i negozi con le donne che praticano l’antica arte del merletto a tombolo.

Nella piazza principale, incontriamo il Palazzo Comunale, uno dei meglio conservati nelle Marche, al cui interno trova anche posto il bellissimo teatro del Serpente Aureo, costruito nel ‘700 con i suoi colori pastello e gli affreschi sul soffitto.

Tra le molte chiese presenti ad Offida, imperdibile è quella di Santa Maria della Rocca, frutto del susseguirsi e sovrapporsi di più costruzioni; l’esito è una figura slanciata che ricorda più le chiese del nord Europa che quelle del territorio. All’interno, la cripta e gli affreschi confermano quanto fossero aperti alle influenze pittoriche gli artisti locali.

Offida merita una visita anche per il suo Carnevale e per essere diventata il centro dell’area vinicola di una delle 4 Docg delle Marche. Sulla qualità dei suoi vini e sul paesaggio di vigne ha costruito una nuova dimensione sia gastronomica che culturale.